imagealt

CinemaLAB-La scuola messa a fuoco

Iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso dal Ministero della Cultura e Ministero dell’Istruzione

Il progetto si propone di introdurre gli studenti al linguaggio cinematografico come strumento trasversale di conoscenza storica, di apprendimento e di comunicazione,  attraverso la visione ed analisi di opere filmiche, la realizzazione di laboratori introduttivi alla lettura di prodotti audiovisivi e l’attivazione di laboratori di videomaking. Vuole mettere in rete enti che si occupano di formazione, promuovendo il senso critico degli studenti e valorizzando la scuola come spazio culturale in dialogo col territorio.

Finalità del progetto è promuovere il potenziamento la diffusione della cultura cinematografica e audiovisiva nelle scuole partner, l’IIS L. Calabrese – P. Levi e l’istituto Salesiano Tusini, collaborando con Associazioni, Aziende ed Esperti qualificati di settore. Sono partner del progetto: la Cooperativa sociale Hermete, il Laboratorio digitale Fornace, l’Associazione Documenta memoria, immagine e territorio, la Libera Università della Valpolicella, il Comune di San Pietro in Cariano.

Le attività si sviluppano in 3 filoni:

  • Memorie del secolo breve attraverso il cinema e il suo linguaggio: visione di opere filmiche per la conoscenza del secondo novecento attraverso il linguaggio cinematografico.
  • Educamera: realizzazione di brevi laboratori didattici sulla decodifica dell’immagine audiovisiva per le classi del biennio delle due scuole partner.
  • ImmaginArte: realizzazione di tre laboratori extracurricolari di formazione e produzione di audiovisivi.

E’ un  progetto finanziato dal Piano Nazionale Cinema Per la Scuola promosso dal MIUR e dalla Direzione Generale Cinema del MIBAC.

NewLogoMinisteroBeniCulturaliNewLogoMIUR