imagealt

Progetto 10.2.5.B-FSEPON-VE-2017-11 "Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro" - Aprirsi all'Europa

Obiettivi del progetto

La mobilità all’estero è una formidabile occasione di apprendimento in contesto non formale che promuove e incrementa competenze chiave indispensabili: l’imparare ad imparare, le competenze digitali, la capacità di comunicare efficacemente in lingua straniera, l’interculturalità, l’autoimprenditorialità; queste sono fondamentali non solo in riferimento al proprio profilo, ma necessarie anche per qualsiasi percorso professionale che i giovani potrebbero intraprendere nel futuro.

Il progetto coniuga gli obiettivi del protocollo di Alternanza scuola lavoro dell’Istituto con le potenzialità di un’esperienza significativa di “messa in gioco” in un contesto culturale “altro”.

Vuole pertanto:

- Offrire agli studenti nuove e diverse occasioni e modalità di apprendimento, operando da soli o in team al conseguimento di un obiettivo e sperimentando il pensiero creativo.

- Offrire agli studenti l’opportunità per consolidare le competenze transdisciplinari e sociali: autonomia, responsabilità, interazione senza preclusioni, rispetto dell’ambiente, delle regole, delle persone, delle gerarchie,

- Offrire agli studenti esperienze atte a saggiare le attitudini personali, le competenze acquisite, la propria personalità in ordine all’orientamento universitario e professionale.

- Far conoscere le opportunità di settori di lavoro connessi al territorio, facendo sì che possano individuare personali talenti e ricercare l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro.

- Favorire l’apprendimento di capacità operative, relazionali, comunicative e organizzative riferite allo svolgimento di specifici ruoli lavorativi.

- Favorire la scoperta di un’altra cultura e l’acquisizione di competenze comunicative, di dialogo, relazione e mediazione.

- Conoscere e comprendere le strategie di sviluppo di un territorio altro ma simile al proprio e confrontare le tipologie e l’organizzazione delle piccole imprese e degli enti irlandesi e quelli della Valpolicella